gnu

sm. [sec. XIX; voce di origine ottentotta, tramite il francese gnou]. Nome delle due specie di Artiodattili BovidiAlcelafini appartenenti al genere Connochaetes. Lo gnu dalla coda bianca è un'antilope del peso di 180 kg e dell'altezza al garrese di 115 cm, dalle corna, presenti anche nelle femmine, a forma di gancio, ripiegate in avanti verso il basso e poi verso l'alto, piatte alla base; il colore del manto è marrone scuro, quasi nero, con una lunga criniera biancastra dalla base delle corna al garrese; la coda è ornata da un folto pennacchio bianco. Ormai molto raro, vive in mandrie semidomestiche in ristrette zone dell'Africa meridionale, per lo più all'interno di grandi fattorie. Di più ampia diffusione è lo gnu azzurro (Connochaetes taurinus), diffuso in Africa centroccidentale e meridionale, dal Kenia al Sudafrica; di dimensioni maggiori della specie precedente, e con corna rivolte all'infuori e non in avanti, presenta pelo grigio scuro con striature nere verticali nella parte anteriore del corpo. Compie lunghe migrazioni e si riunisce in branchi enormi, che possono raggiungere i 400.000 capi.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora