graffiétto

Indice

Lessico

sm. [sec. XVIII; dim. di graffio].

1) Nell'industria del legno, ferro di piccole dimensioni, tagliente e di forma ricurva, che, montato su un manico, serve per praticare sulla corteccia degli alberi incisioni costituenti riferimento per lavorazioni forestali (per esempio misurazione, legagione, ecc.).

2) Strumento, detto anche truschino, impiegato per la tracciatura di pezzi metallici o di altro materiale e per verifiche di planarità o di parallelismo di superfici lavorate.

Tecnica

"Per il graffietto semplice vedi il lemma del 10° volume." Nella sua forma più semplice è costituito da una base pesante sorreggente uno stelo sul quale scorre un corsoio che può essere bloccato per mezzo di una vite. Nel corsoio è infilato un ago metallico che, dopo essere stato opportunamente posizionato, può essere bloccato. Dovendo riportare o tracciare sul pezzo una quota, si dispone la punta dell'ago del graffietto all'altezza voluta con l'ausilio di una riga metallica graduata e di un piano di riscontro e si esegue la tracciatura "I disegni schematici del graffietto semplice sono a pag. 153 dell’11° volume." . Se si fa scorrere l'ago del graffietto su una superficie orizzontale, se ne può verificare la planarità. Il graffietto graduato è più preciso e più agevole da adoperare. In esso lo stelo verticale è costituito da una riga graduata su cui scorrono due corsoi A e B, collegati tra loro per mezzo di una vite micrometrica. I due corsoi si muovono insieme per spostamenti di notevole entità; inoltre, se si blocca il corsoio A, si può eseguire un posizionamento micrometrico della punta per mezzo della vite che lo collega al corsoio B. La tracciatura viene eseguita dopo aver bloccato entrambi i corsoi. Nei graffietti più moderni il corsoio incorpora un display a cristalli liquidi con lettura digitale al centesimo di mm. Il display può essere azzerato in qualsiasi posizione, consentendo così la lettura diretta (più immediata e senza possibilità di errori) della quota impostata o rilevata (quando il graffietto, come spesso avviene, è usato non per la tracciatura, ma per il controllo di quote).

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora