hápax legómenon o àpax legòmenon

loc. greca (propr. detto una volta sola) usata in italiano come sm. Indica, anche nella forma abbreviata hapax, una parola o un fenomeno linguistico documentato una sola volta in un testo, in un autore o in una lingua. Si annoverano hapax nei poemi omerici, ricercati e raccolti specie in età alessandrina, nelle opere di Dante e, fra i moderni, nei testi di J. Joyce.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora