numeràrio

Indice

agg. e sm. [sec. XV; dal latino tardo numeraríus].

1) Agg. antiq., che fa parte di un numero stabilito; in particolare, contante: riserva numeraria.

2) Sm., insieme delle monete cartacee e metalliche aventi corso legale in un Paese. Anche la riserva di contante esistente nella cassa delle aziende, in particolare di quelle bancarie. In economia aziendale, il numerario consiste nella particolare categoria dei valori contabili relativi ai beni di natura monetaria, per i quali l'espressione quantitativa fisica coincide con la valutazione effettuata utilizzando la moneta come unità di conto. I valori numerari si distinguono in certi, quando il bene oggetto di misurazione è il denaro, e assimilati, con riferimento ai debiti e crediti di finanziamento, cioè beni che sostituiscono, temporaneamente, rispettivamente le uscite e le entrate di denaro.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora