sàlep

sm. [sec. XIX; dall'arabo saḥlab, dalla loc. khuṣa al-thaʽlab, i testicoli della volpe]. Nome con cui si indicano i tuberi di alcune orchidee (in particolare Orchis mascula, Orchis militaris, Orchis moria, Orchis latifolia) e di altre piante affini, proprie dell'Oriente e dell'Europa. Si raccolgono principalmente nell'Asia Minore, nella Macedonia e in Iran, durante l'autunno. I tuberi si mondano, si immergono per pochi minuti in acqua bollente e quindi si fanno essiccare; sono di forma ovale, globosa o anche appiattita, lunghi da 1 a 3 cm, duri, pesanti, più o meno grinzosi, di colore giallastro o bruno, quasi del tutto inodori. Si usano nell'industria, per dare l'appretto ai tessuti, oppure, ridotti in polvere, quale condimento nell'alimentazione, o anche per preparare bevande o decotti rinfrescanti. La mucillagine serve in farmacia, come emolliente e come veicolo di sostanze attive.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora