terrier

sm. francese [da chien terrier, propr., cane terriero, perché originariamente impiegato nella caccia di animali che vivono nascosti nel terreno]. Nome comune di numerose razze di cani di tipo lupoide, assai abili nella caccia agli animali da tana e dei quali prototipo è il fox terrier. Di origine assai antica, presenta oggi un gran numero di sottotipi che possono essere classificati in base alla forma del corpo (normale, bassotta o nana) e alla lunghezza del pelo che può essere raso, corto, lungo o lunghissimo. Il maggior numero dei terrier è di origine inglese (airedale, irish, ecc.), ma vi sono un tipo tedesco (deutscher Jagdterrier) e uno cecoslovacco (cesky). I piccoli terrier sono considerati anche ottimi cani da compagnia. § Terrier scimmia, razza di piccoli cani da compagnia più noti come effenpincher. § Terrier giapponese, razza di piccoli cani da compagnia, caratterizzati da orecchie piccole, triangolari, ricadenti in avanti; alti 30-37 cm hanno pelo tricolore, nero, bruno e bianco sulla testa, completamente bianco sul tronco o con macchie nere o brune su fondo bianco.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora