tessitóre

Indice

sm. (f. -trice, popolare -tóra) [sec. XIII; da tessere].

1) Chi esegue operazioni relative alla tessitura di fibre naturali o artificiali. Fig. lett., costruttore accorto e sapiente, compositore armonioso: il Tessitore, soprannome dato a C. B. Cavour in quanto realizzatore dell'unità d'Italia; anche orditore, macchinatore: tessitore d'inganni.

2) Nome comune di diverse specie di Uccelli della famiglia dei Ploceidi, note per i nidi costruiti “tessendo” fibre vegetali. § Tra le specie di tessitore appartenenti al genere Ploceus sono il tessitore a testa nera (Ploceus melanocephalus) e il tessitore dagli occhiali (Ploceus brachypterus), anch'essi africani; nello stesso continente vive il tessitore color del fuoco o granatiere (Euplectes orix franciscana), caratterizzato soprattutto dal contrasto tra l'abito nuziale e l'abito eclissale, modestissimo, del maschio: questo infatti, all'approssimarsi della riproduzione, si ricopre di piume lunghe e morbide che sono su gran parte del corpo nere e rosso fiamma. Infine il tessitore dei bufali dal becco bianco (Bubalornis albirostris), lungo sino a 25 cm, si distingue per il grande becco biancastro dei maschi in amore. Vive nelle zone aride dal Senegal all'Abissinia. Il tessitore dei bufali nero (Bubalornis niger) vive in Africa tropicale e meridionale; il maschio ha piumaggio nero e becco rosso, mentre la femmina è bruno-grigiastra.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora