zemstvo

s. neutro russo (da zemlja, terra, paese) usato in italiano come sm. Organo d'amministrazione autonomo, istituito in Russia dallo zar Alessandro II (1864) allo scopo di dare al popolo l'illusione di collaborare responsabilmente all'amministrazione dello stato. Gli ultimi zar cercarono comunque di limitarne la già scarsa influenza pratica; ciononostante gli zemstvo divennero, in alcuni casi, una palestra per il liberalismo russo prerivoluzionario.

Quiz

Mettiti alla prova!

Testa la tua conoscenza e quella dei tuoi amici.

Fai il quiz ora