frangia

n.f. [pl. -ge] 1 guarnizione di seta, cotone o altro, composta di fili, fiocchetti o nappine pendenti, che viene applicata a tende, coperte, tappezzerie, sciarpe ecc. 2 ( fig.) aggiunta che si fa a un racconto per abbellirlo o falsarlo: dimmi tutto senza tante frange 3 frangetta 4 formazione anatomica frastagliata: frange sinoviali, ovariche 5 ( fis.) striscia alternativamente luminosa e oscura, dovuta a fenomeni di interferenza o di diffrazione 6 fascia costiera di una regione | frangia di coralli, formazione madreporica che circonda a distanza alcune isole 7 gruppo minoritario, marginale all’interno di un’organizzazione, di un partito e sim.: frange oltranzistiche, estremiste

Dal fr. frange, che è dal lat. volg. * frimbia(m), da fimbria(m) ‘fimbria’, con metatesi.

Nota d'uso

· La regola tradizionale per formare il plurale di parole che finiscono con -gia dice che se la finale è preceduta da una consonante, il plurale perde la i; quindi frange. Di fatto questa i non viene pronunciata, e se nel singolare serve a indicare la pronuncia palatale di g (come in giallo) davanti ad a, nel plurale perde questa funzione perché g si trova davanti a e; quindi è naturale che scompaia dalla scrittura.

Rubrica sinonimi

1Sin. frangiatura Anlg. frappa, smerlo, orlo, bordura, nappa 2 (di un discorso ecc.) Sin. abbellimento, infiorettatura 3 Sin. frangetta, fratina 4 Sin. ala, settore, fazione.

Approfondisci

Dizionario Italiano