Ingellato

Trattasi di un individuo che in passato veniva descritto come impomatato – cosparso di brillantina per capelli, curato nell’aspetto ma in maniera troppo volgare –, oggi si dice che è ingellato e allo stesso modo si intende un giovane che si atteggia lustrandosi da capo a piedi. L’impressione che si vuole dare è quella di un uomo lisciato a lucido, senza nulla fuori posto, ma esageratamente “unto”, in tutti i sensi.