Inguattare

Questo neologismo nasce da un errore linguistico del termine inquattare, ovvero nascondere prima che altri lo vedano. È una modifica di una forma già di per sé dialettale, molto in uso in Toscana, meno altrove. Si può far risalire il termine all’aggettivo quatto, ormai poco usato, che significa accucciato e silenzioso, così da non farsi vedere e sentire da nessuno.