Questo sito contribuisce alla audience di

Èuno

(latino Eunus), schiavo di origine siriaca. Tra il 136 e il 132 a. C. capeggiò una rivolta di schiavi in Sicilia che gli consentì di proclamarsi re dell'isola con il nome di Antioco. Dopo accanita resistenza, fu catturato dal console romano Publio Rupilio e si uccise.

Collegamenti