Questo sito contribuisce alla audience di

Étienne-Martin

nome d'arte dello scultore francese Martin Étienne (Loriol 1913-Parigi 1995). Studiò alla scuola di Belle Arti di Lione e all'Accademia Ranson di Parigi. Le sue sculture sono strutture organiche che mirano a stabilire un rapporto di nuovo genere con la natura. Nella serie delle Coppie (1947), dei Draghi (1955), delle Notti – sculture lignee direttamente intagliate in tronchi d'albero e radici nodose – e in quella delle Dimore (1959), costruzioni labirintiche in gesso, egli celebra il primordiale vitalismo della natura.