Questo sito contribuisce alla audience di

Šu-Sîn

penultimo re della III dinastia di Ur (ca. 2037-2029 a. C.). Figlio di Šulgi, fu impegnato in spedizioni sull'altopiano iranico e in alta Mesopotamia; costruì una lunga muraglia che sbarrava la Mesopotamia dal Tigri all'Eufrate per contenere l'infiltrazione dei nomadi Martu (Amorrei) da occidente.

Media


Non sono presenti media correlati