Questo sito contribuisce alla audience di

ʽAbd ar-Raḥmān aṣ-Ṣūfi

Umar Abū l-Ḥusayn aṣ-Sūfī), astronomo arabo d'origine persiana (Rayy 903-986). Compilò, per incarico del sultano ʽAḍud ad-Dawlah, un catalogo stellare che è praticamente una revisione molto accurata dell'Almagesto di Tolomeo; tale opera, nota con il nome di Libro delle stelle fisse, può essere considerata il più valido atlante stellare fino al sec. XVIII e viene ancora utilizzata per stabilire le variazioni della luminosità e delle posizioni, rispetto a quei tempi, delle stelle ivi elencate. Altre opere di ʽAbd ar-Raḥmān aṣ-Ṣūfi sono: Introduzione all'astrologia; Note sull'astrolabio; Sulla proiezione dei raggi e un poema dal titolo Sulle stelle fisse.

Media


Non sono presenti media correlati