Questo sito contribuisce alla audience di

Agnèlli, Giovanni (1866-1945)

industriale italiano (Villar Perosa 1866-Torino 1945). Può essere considerato un pioniere dell'industrializzazione moderna in Italia e ha legato il suo nome alla creazione e allo sviluppo dell'industria automobilistica in Italia. Ufficiale di cavalleria, lasciò la carriera militare nel 1892 e nel 1899 fu uno dei fondatori della FIAT, di cui divenne amministratore delegato nel 1902 e presidente nel 1920. Fu nominato cavaliere del lavoro nel 1907 e senatore del regno nel 1923, mentre nel 1937 ricevette la laurea honoris causa in ingegneria dal Politecnico di Torino. Fu promotore di molte altre iniziative industriali, fra le quali la RIV (1906) per la fabbricazione di cuscinetti a sfere, divenuta poi RIV-SKF, ed esplicò la sua attività anche nel campo sociale e assistenziale, creando istituti di cura e ospedalieri e scuole professionali. Realizzò nel 1932, con il figlio Edoardo (Verona 1892-Genova 1935), la stazione di sport invernali del Sestrière.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti