Questo sito contribuisce alla audience di

Albèrto da Giussano

figura probabilmente leggendaria (sec. XII) eretta, durante l'epoca risorgimentale, a simbolo della lotta contro lo straniero, che l'Ottocento vedeva esemplata dallo scontro fra i Comuni lombardi e l'impero. Capo della Compagnia della morte, posta a difesa del Carroccio, ne avrebbe guidato le gesta durante la battaglia di Legnano (1176), vinta dalla Lega Lombarda contro l'imperatore Federico I Barbarossa. La sua figura e lo spirito d'indipendenza da lui incarnato hanno trovato consacrazione nella Canzone di Legnano di Carducci.

Media


Non sono presenti media correlati