Questo sito contribuisce alla audience di

Alessàndria d'Égitto, forzaménto di-

episodio accaduto durante la seconda guerra mondiale. Nella notte del 18 dicembre 1941 tre mezzi d'assalto della marina italiana (i cosiddetti “maiali”, siluri a lenta corsa pilotati da due uomini) penetrarono nel porto di Alessandria d'Egitto eludendo la sorveglianza nemica. Le squadre italiane (Durand de la Penne e Bianchi, Martellotta e Marino, Marceglia e Schergat) minarono la chiglia di due corazzate e di una petroliera inglesi (Valiant, Queen Elisabeth e Sagona) che affondarono all'alba del giorno seguente.