Questo sito contribuisce alla audience di

Ambrosini, Dàrio

corridore motociclistico italiano (Cesena 1918-Albi 1951). Dotato di grande sensibilità di guida, dal 1947 al 1951 venne considerato il miglior pilota della classe 250. Campione d'Italia con la Guzzi 250 nel 1947, si affermò nel 1950 nel Gran Premio delle Nazioni a Monza con la Benelli bialbero 250. Sempre con questa moto, nel 1950 si laureò campione del mondo imponendosi nei Gran Premi di Svizzera e d'Italia e nel Tourist Trophy. Nel 1951, dopo aver trionfato in Svizzera, rimase vittima di un incidente mortale durante le prove del Gran Premio di Francia.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti