Questo sito contribuisce alla audience di

Amiet, Cuno

pittore svizzero (Solothurn 1868-Oschwand 1961). Formatosi a Monaco di Baviera, nel 1889 raggiunse Parigi; poi un soggiorno a Pont-Aven lo mise in contatto con il gruppo di artisti seguaci di Gauguin. Rientrato in Svizzera (1892), contribuì alla “Nuova Pittura”, con una notevole libertà di colorista. Nel 1906 aderì marginalmente al movimento espressionista “Die Brücke”, ritornando in seguito a una figurazione più pacata di ispirazione postimpressionista.

Media


Non sono presenti media correlati