Questo sito contribuisce alla audience di

Antunes, António Lobo

scrittore portoghese (Lisbona 1942). Nato da una famiglia della ricca borghesia portoghese, a soli 36 anni ha esordito nella narrativa con Memoria de elefante, primo titolo di una trilogia composta anche da Os Cus de Judas (1983) e Conhecimento do Inferno (1984). Narratore della memoria Antunes, in questi volumi di straordinaria intensità linguistica, racconta a dieci anni di distanza la sua partecipazione alla guerra coloniale del Portogallo in Africa. Nel 1996 è uscito il suo Manual de Inquisidores, in cui l'autore mette in luce il meccanismo compositivo dei libri precedenti e riafferma il suo ruolo di testimone d'eccezione dell'ultimo mezzo secolo di storia portoghese. Ha poi pubblicato Esplendor de Portugal (1997), Exhortación a los cocodrilos (2000), Qué haré mientre todo arde? (2003; trad. it. Che farò quando tutto brucia?) e Boa tarde às coisas aqui em baixo (2007; trad. it Buonasera alle cose di quaggiù).

Media


Non sono presenti media correlati