Questo sito contribuisce alla audience di

Apam Napāt

(persiano, nipote delle acque), demone iranico che risiede negli abissi del grande mare o lago Vourukasa. S'impossessa del magico “splendore” (hvarnah). Nell'Avestā è celebrato come il “potente”, l'“alto”, “dai rapidi corsieri”, “splendente”, “subacqueo”. È il creatore della virilità.

Media


Non sono presenti media correlati