Questo sito contribuisce alla audience di

Asenèt

(in egiziano antico, essa appartiene a Neith), figlia del sacerdote egiziano Putifarre e moglie di Giuseppe l'Ebreo. Secondo il Libro o Preghiera di Asenèt (apocrifo greco del sec. VI) si sarebbe convertita alla religione ebraica; ma si tratta probabilmente di una leggenda, introdotta per far accettare al popolo ebraico lo scandalo del matrimonio dell'integerrimo Giuseppe con un'idolatra.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti