Questo sito contribuisce alla audience di

Assunta Spina

dramma in due atti, in dialetto napoletano, di Salvatore Di Giacomo, presentato al Teatro Nuovo di Napoli il 27 marzo 1909. È una cupa storia d'amore e di vendetta in un ambiente popolaresco brulicante di vitalità. La popolarità dell'opera, che interessò molte attrici, anche di lingua, fu accresciuta da due trasposizioni cinematografiche: la prima, rimasta celebre, con Francesca Bertini e Gustavo Serena, che del film fu anche il regista (1915); la seconda con Anna Magnani per la regia di Mario Mattoli (1949).