Questo sito contribuisce alla audience di

Avdeev, Viktor Fëdorovič

narratore russo (Urjupinsk, Volgograd, 1909-? 1983). Esordì nel 1931 con alcuni racconti pubblicati nell'almanacco Včera i segodnja (Ieri e oggi), curato da M. Gor'kij. Temi dei suoi numerosi racconti sono la rieducazione dei bambini abbandonati (Lenka Ochnar, 1957; La fine di Guban, 1957), la guerra civile (Da noi nel nostro cortile, 1940; Pane, 1957) e la vita nei villaggi sovietici (Greggi sulle strade, 1947; La mia odissea, 1960). Tra le altre opere: Lontano, lontano (1966) e In Parnaso senza biglietto (1971).

Media


Non sono presenti media correlati