Questo sito contribuisce alla audience di

Bàstico, Èttore

maresciallo d'Italia (Bologna 1876-Roma 1972). Colonnello nella prima guerra mondiale, divenne generale nel 1932. Fu comandante del 3º Corpo d'armata in Africa orientale nel 1935-36; l'anno seguente guidò il corpo di spedizione italiano in Spagna. Capo delle forze dell'Egeo allo scoppio della seconda guerra mondiale, nel 1941 fu nominato governatore della Libia e comandante superiore in Africa settentrionale, dove ebbe frequenti urti con il generale Rommel. Dopo l'offensiva che portò le truppe italo-tedesche nell'estate 1942 fino a El-ʽAlamein, Bastico fu nominato maresciallo d'Italia; rimpatriò all'inizio del 1943.

Media


Non sono presenti media correlati