Questo sito contribuisce alla audience di

Bagration, Pëtr Ivanovič

principe armeno e generale dell'esercito russo (Kizljar 1765-Sima 1812). Combatté contro i Turchi, gli Svedesi, i Francesi tra il 1799 e il 1809, distinguendosi sempre per coraggio e prontezza di decisione. Nel 1812 fu posto a capo della II Armata russa; si ritirò col resto dell'esercito dinanzi a Napoleone pur disapprovando tale tattica; sfuggì all'accerchiamento di forze francesi preponderanti; combatté a Borodino con molto valore, venne ferito e morì pochi giorni dopo. Secondo Napoleone, era il più temibile tra i generali dello zar.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti