Questo sito contribuisce alla audience di

Baker, Chesney “Chet”

trombettista statunitense di jazz (Yale 1929-Amsterdam 1988). Guadagnò fama improvvisa nel quartetto di G. Mulligan (1952). Condusse vita errabonda; conobbe la droga, il carcere e una morte tragica. Visse a lungo in Italia. La sua tromba limpida e tristissima è una delle voci più toccanti del jazz bianco.

Media


Non sono presenti media correlati