Questo sito contribuisce alla audience di

Banca Mondiale

istituita nel corso della conferenza monetaria di Bretton Woods (1944), ha sede a Washington (USA) e uffici in più di 100 paesi. Fanno parte della Banca Mondiale la BIRS (Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo), l'IDA (International Development Association), l'IFC (International Finance Corporation), la MIGA (Multilateral Investment Guarantee Agency) e l'ICSID (International Centre for Settlement of Investment Disputes). Essa mira anzitutto a promuovere gli investimenti privati all'estero mediante la propria garanzia o partecipazione e in subordine a supplire alla deficienza di tali investimenti fornendo direttamente, con finalità di reddito, capitali propri a enti pubblici e privati. I prestiti della Banca Mondiale sono concessi per l'attuazione di specifici programmi di ricostruzione e sviluppo. Altri compiti consistono nel favorire gli scambi internazionali e l'equilibrio delle bilance dei pagamenti, nonché il progresso del rendimento, del tenore di vita e della condizione dei lavoratori; infine essa fornisce assistenza tecnica ai Paesi in via di sviluppo e formazione. Ogni stato membro possiede una quota della BIRS (nel 2004, 184 membri) in relazione alla dimensione della sua economia nel mercato mondiale. Gli Stati Uniti detengono la quota principale (pari al 17%). L'attività della Banca Mondiale è integrata da quella degli altri enti internazionali, formalmente distinti ma sostanzialmente a essa connessi e collegati all'ONU come agenzie specializzate.

Media


Non sono presenti media correlati