Questo sito contribuisce alla audience di

Banco Ambrosiano

banca di credito ordinario fondata a Milano nel 1896 su iniziativa dell'associazione cattolica Opera dei Congressi, con lo scopo di operare come banca dei cattolici milanesi, in rapporto diretto con gli organismi economici del Vaticano. Coinvolto, all'inizio degli anni Ottanta, nello scandalo in cui rimase implicato il finanziere M. Sindona, legato tra l'altro alla vicenda della loggia massonica P2, fu protagonista del maggiore crack finanziario del dopoguerra. Liquidato dal ministro del Tesoro nel 1982, venne riorganizzato come Nuovo Banco Ambrosiano e, nel 1989, è entrato a far parte del Banco Ambrosiano Veneto.

Media


Non sono presenti media correlati