Questo sito contribuisce alla audience di

Battifòllo

comune in provincia di Cuneo (53 km), 846 m s.m., 11,14 km², 263 ab. (battifollesi), patrono: san Giorgio (23 aprile).

Centro del Monregalese, posto in posizione panoramica su un colle tra le valli del fiume Tanaro e del torrente Mongia. Possesso dei marchesi di Ceva (sec. XI) fu ceduto ad Asti (1295) e nel 1683 passò ai Solaro, conti di Moretta. Nel sec. XVIII fu feudo dei Vigliotti e dei Gallo di Mondovì.Nell'abitato sono alcuni resti dell'antico castello (torre, mastio e cinta muraria) e la parrocchiale di San Giorgio (sec. XIX).§ Importanti risorse provengono dall'agricoltura (frumento, mais, segale, foraggi e ortaggi), dall'allevamento bovino e dallo sfruttamento dei boschi. È frequentato centro turistico di villeggiatura estiva e invernale.

Media


Non sono presenti media correlati