Questo sito contribuisce alla audience di

Bauernfeind, Karl Maximilian von-

geodeta e ingegnere tedesco (Arzberg 1818-Monaco di Baviera 1894). Compì importanti studi sui problemi della livellazione di precisione, in particolare sulla determinazione degli errori causati dalla rifrazione atmosferica; ideò vari strumenti topografici, fra i quali un prisma squadro triangolare, di cristallo, a sezione di triangolo rettangolo isoscele, argentato sull'ipotenusa, avente la caratteristica di deviare il raggio luminoso incidente di un angolo retto e impiegato in topografia per tracciare allineamenti perpendicolari tra loro e un prisma, analogo al precedente ma a sezione pentagonale, impiegato per innalzare, da un punto intermedio di un allineamento dato, un nuovo allineamento ortogonale al primo.

Media


Non sono presenti media correlati