Questo sito contribuisce alla audience di

Be, stélle del tipo-

l'indice “e” applicato alla lettera B, indicante la seconda classe spettrale (stella), sta a significare che nello spettro luminoso, insieme alle normali righe in assorbimento, compaiono in emissione le prime componenti della serie di Balmer dell'idrogeno (Hα, Hβ). Non è raro il caso in cui si presentano in emissione anche alcune righe del ferro, titanio, elio, carbonio, silicio, allo stato ionizzato. Si ritiene che tali proprietà stiano a indicare l'esistenza – intorno alla stella – di un denso e turbolento involucro gassoso. La classe B è costituita per oltre il 30% da stelle Be.

Media


Non sono presenti media correlati