Questo sito contribuisce alla audience di

Bek, Aleksandr Alfredovič

giornalista e scrittore russo (Saratov 1903-Mosca 1972). Abile scrittore realistico, è autore di numerosi reportages e racconti ambientati nelle fabbriche e raccolti nei volumi Il grano dell'acciaio (1950), Timofej e Il cuore aperto (1948). Ebbe un grande successo con i romanzi La strada di Volokolam (1943-44), Un paio di giorni (1960) e Riserva del generale Panfilov (1960), in cui è descritta la difesa di Mosca nel 1941.

Media


Non sono presenti media correlati