Questo sito contribuisce alla audience di

Beltrami, Luca

architetto italiano (Milano 1854-Roma 1933). Allievo di C. Boito e quindi, dal 1880, professore a Brera, è il fondatore della rassegna Edilizia Moderna. Alcune sue opere furono variamente criticate: demolizioni per la nuova sistemazione di piazza della Scala a Milano; ricostruzione del campanile di S. Marco a Venezia. Una persistenza di modi neorinascimentali (su cui agirono le varie esperienze da lui maturate nel campo del restauro storico) caratterizza le sue opere tra cui, a Milano, il palazzetto della Permanente (1880-85) e la sede della Banca Commerciale; a Venezia, l'edificio delle Assicurazioni Generali. Fu architetto del Vaticano e lavorò al rafforzamento della cupola michelangiolesca; costruì l'ala della Pinacoteca dei Musei Vaticani (1932).

Media


Non sono presenti media correlati