Questo sito contribuisce alla audience di

Beneduce, Albèrto

finanziere e uomo politico italiano (Caserta 1877-Roma 1944). Professore a Genova e a Roma di economia e statistica, fu deputato e ministro del Lavoro (1921-22). Contribuì alla costituzione dell'Istituto nazionale delle assicurazioni, dell'Opera nazionale per i combattenti e reduci e dell'Istituto per i cambi con l'estero, presiedette a diversi istituti di credito industriale e fu vicepresidente della Banca dei regolamenti internazionali.

Media


Non sono presenti media correlati