Questo sito contribuisce alla audience di

Bense, Max

filosofo tedesco (Strasburgo 1910-Stoccarda 1990). Attento alla teoria dell'informazione e alla ricerca semiotica, in particolare di Peirce, Bense vede nell'opera d'arte una struttura di segni, che tuttavia si differenzia dalla semplice dimensione comunicativa. Al di fuori della riflessione estetica, l'autore afferma l'esigenza di una comprensione razionale dell'esistenza. Tra le sue opere maggiori va ricordata l'Estetica (4 vol., 1954-60).

Media


Non sono presenti media correlati