Questo sito contribuisce alla audience di

Berruguete, Alonso

scultore e pittore spagnolo (Paredes de Nava 1488-Toledo 1561). Figlio di Pedro, fu in Italia, a Firenze e a Roma, dal 1508 al 1518. Tornato in Spagna divenne pittore di camera del re, ma acquistò grande notorietà come scultore. Più che da Michelangelo (di cui si disse fosse stato allievo) venne profondamente influenzato dai ritmi di Giovanni Pisano e di Donatello e dal nobile plasticismo di Jacopo della Quercia, sintetizzati in una forte carica espressiva accentuata da lacche e dorature. Fra le opere migliori si ricordano: l'Adorazione dei Magi (Valladolid, Museo Nazionale di Scultura); gli stalli per il coro della cattedrale di Toledo con la splendida Trasfigurazione in alabastro; il monumento funebre del cardinale de Tevara, a Toledo.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->