Questo sito contribuisce alla audience di

Blumenberg, Hans

filosofo tedesco (Lubecca 1920-Altenberg 1996). Ha insegnato nelle università di Kiel, Amburgo, Bochum e Münster in Westfalen. Si è occupato soprattutto del ruolo della metafora nella cultura ma anche del ruolo del mito. Metafora e mito aiutano a “passare” oltre gli imbarazzi della mancanza di senso. Attraverso il mito, gli uomini arrivano a mitigare l'angoscia senza nome. Fra le sue opere si ricordano: Paradigmi per una metaforologia (trad. it. 1969), La caduta del protofilosofo (trad. it. 1983), La leggibilità del mondo (trad. it. 1984), Naufragio con spettatore (trad. it. 1985), L’ansia si specchia sul fondo (trad. it. 1989), Elaborazione del mito (trad. it. 1991), Legittimità dell'età moderna (trad. it. 1993), Tempo della vita e tempo del mondo (trad. it. 1996).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti