Questo sito contribuisce alla audience di

Bluth, Don

animatore e regista cinematografico statunitense (El Paso, Texas, 1937). È uno dei protagonisti della rinascita del cinema d'animazione a tecnica tradizionale (quella che privilegia il disegno), cresciuto artisticamente nei Walt Disney Studios per poi distaccarsene in cerca di un'autonoma strada. Per la Disney Bluth ha lavorato dal 1971 al 1979, collaborando a lungometraggi di successo come Robin Hood (1973), Le avventure di Bianca e Bernie (1977), Red e Toby, nemici amici (1979). Dopo aver deciso, con altri 14 artisti, di lasciare la Disney, insieme a Gary Goldman ha creato nel 1979 una propria società, con il preciso scopo di recuperare la tradizione classica disneyana, in quegli anni piuttosto appannata. Ha così realizzato Il segreto di NIMH (1982) e Fievel sbarca in America (1986); quest'ultima pellicola vede l'inizio di una collaborazione produttiva con S. Spielberg proseguita anche quando gli studi si sono trasferiti in Irlanda per realizzare Alla ricerca della valle incantata (1988), con G. Lucas ad affiancare Spielberg. In seguito ha diretto Charlie: anche i cani vanno in paradiso (1989), mentre si è limitato a produrre e a sceneggiare Eddie e la banda del sole luminoso (1990) e Thumbelina (1994), con la regia di G. Goldman. Da sottolineare che Bluth e Goldman hanno realizzato nel 1983 il primo videogioco interattivo, Dragon’s Lair, per molti anni apprezzatissimo dagli appassionati del settore.

Media


Non sono presenti media correlati