Questo sito contribuisce alla audience di

Bondóne (città)

comune in provincia di Trento (82 km), 720 m s.m., 19,17 km², 667 ab. (bondonesi), patrono: Natività di Maria Vergine (8 settembre).

Centro delle valli Giudicarie, in posizione dominante l'estremità settentrionale del lago d'Idro. Dal sec. X possedimento dei conti di Lodrone, si costituì in comune (sec. XIV), ottenendo nel 1401 statuti propri. § La parrocchiale, trecentesca, fu rimaneggiata a più riprese nei sec. XVIII e XIX. Restano le imponenti rovine del castello di San Giovanni, eretto in epoca medievale e ricostruito nel Cinquecento. § L'agricoltura produce patate, foraggi e mais, sviluppate le attività silvo-pastorali e l'artigianato del legno e del ferro. L'industria è attiva soprattutto nel settore meccanico. In espansione il turismo escursionistico.

Media


Non sono presenti media correlati