Questo sito contribuisce alla audience di

Boran, Béhicé

donna politica turca (İstanbul 1900-Parigi 1987). Tra le prime donne del suo Paese ad accedere all'istruzione superiore e accademica e tra le poche a essere politicamente attive negli anni Trenta. Fu membro fondatore del Partito dei Lavoratori di Turchia e del Partito Comunista Turco Unificato, entrambi fuorilegge nel Paese. Più volte arrestata a causa della sua militanza politica, le fu infine imposto l'esilio e dal 1980 fino alla morte ha vissuto a Parigi. Le sue spoglie sono state però traslate a İstanbul, dove ha ricevuto i funerali di Stato.

Media


Non sono presenti media correlati