Questo sito contribuisce alla audience di

Borbóne, Carlo, duca di- (conestabile di Francia)

conestabile di Francia (? 1490-Roma 1527). Secondogenito di Gilberto di Borbone conte di Montpensier, sposò nel 1505 la cugina Susanna, figlia di Pietro duca di Borbone, riunendo i possessi dei due rami della famiglia. Brillante e valoroso ufficiale, i suoi numerosi successi contro i Genovesi (1507), i Veneziani (1509), gli Svizzeri (1513) gli valsero la nomina a conestabile (1515) da parte di Francesco I, ma suscitarono anche gelosie e intrighi. Dopo la morte di Susanna (1521), Francesco I, spinto dalla regina madre, gli intentò un processo reclamando per la madre l'eredità di parte del patrimonio. Carlo si alleò allora nel 1523 con l'imperatore Carlo V, venendo così dichiarato traditore. Generalissimo delle truppe tedesche, sconfisse l'esercito francese nel 1524 nella battaglia in cui morì Bayard e batté Francesco I a Pavia (1525). Deluso dagli Spagnoli e dai Tedeschi, si mise a saccheggiare il Milanese e volle assediare Roma. Morì in questa impresa. I suoi immensi beni furono confiscati e riuniti alla corona di Francia. Con lui e con sua moglie Susanna si estinse il ramo principale dei Borbone.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->