Questo sito contribuisce alla audience di

Bouma, Arnold H.

geologo olandese (Groningen 1932). Professore di oceanografia geologica alla A&M University del Texas, è noto per i suoi lavori in sedimentologia e in particolare per aver definito, nel 1962, l'omonima sequenza.

Sequenza di Bouma

In sedimentologia, descrive la successione di arrivi di sedimenti a granulometria diversa, depositati a opera di una corrente di torbidità sottomarina. Ogni singola corrente di torbidità rappresenta un corpo sedimentario distinto, caratterizzato da una sua gradazione interna riconoscibile sia in senso verticale che in senso orizzontale. La tipica sequenza di Bouma può non essere completa sia a causa della natura stessa della corrente di torbidità (che può essere costituita anche da sedimenti a granulometria omogenea), sia per episodi geologici successivi come erosione o troncatura a opera di correnti di torbidità successive o di altri fattori. Dal basso verso l'alto, la successione tipica di una corrente di torbidità è la seguente: intervallo gradato, intervallo a laminazione parallela, intervallo a laminazione obliqua caratterizzato da strutture sedimentarie di ripple-marks, intervallo a laminazione parallela sottilissima, intervallo pelitico. In senso orizzontale, le granulometrie più grossolane si depositano nei pressi del punto in cui la corrente di torbidità inizia a deporsi (zona prossimale), mentre via via che ci si allontana da questo punto si depositano i sedimenti a granulometria più fine (zona distale).

Media


Non sono presenti media correlati