Questo sito contribuisce alla audience di

Cacharel, Jean

pseudonimo dello stilista francese Jean-Leon-Henri Bousquet (Nîmes 1932). Iniziata la carriera stilistica come apprendista sarto, nel 1956 si trasferì a Parigi dove fondò un atelier. Divenuto famoso durante gli anni Sessanta del Novecento per le sue bluse, le camicette aderenti, spesso in cotone stampato a motivi floreali liberty, le gonne pantalone e le mini in gabardine con tre pieghe laterali, da indossarsi con maglioni corti e aderenti, negli anni Settanta introdusse nelle sue collezioni di prêt-à-porter modelli più audaci e dai colori più accesi, spesso ispirati ai tessuti africani.

Collegamenti