Questo sito contribuisce alla audience di

Callièrgi, Zaccarìa

copista e stampatore greco (Rètimno, Creta, sec. XV-XVI). Alla fine del Quattrocento fondò a Venezia una tipografia che fu celebre per la bellezza dei caratteri e l'accuratezza della stampa, nel formato in folio. Fu in relazione con Musuro. L'importanza data al greco nell'Università di Roma lo spinse ad aprire in quella città una tipografia, ben presto famosa come quella di Venezia. Pubblicò l'Etymologicum Magnum, l'editio princeps della Terapeutica di Galeno e l'edizione (1516) del testo di Pindaro.