Questo sito contribuisce alla audience di

Caloprino

nobile famiglia veneta originaria di Eraclea. Partecipò nell'864 alla congiura contro il doge Pietro Tradonico e venne cacciata da Venezia dalla famiglia rivale dei Morosini. Stefano (sec. X), capo della famiglia, concluse allora un accordo con Ottone II per la conquista di Venezia in cambio della carica ducale per sé e la famiglia; accordo che si sciolse con la sua morte. Dopo la loro riammissione in città, i Caloprino furono uccisi dai Morosini.