Questo sito contribuisce alla audience di

Cappellini, Alfrédo

ufficiale italiano (Livorno 1828-Lissa 1866). Combattente della I guerra d'indipendenza (1848) e della campagna di Crimea (1855-56), nel 1861 fu all'assedio di Gaeta meritandosi una medaglia d'argento al valor militare. Capitano di fregata durante la battaglia di Lissa (20 luglio 1866), si inabissò con la nave Palestro; alla sua memoria fu conferita la medaglia d'oro.