Questo sito contribuisce alla audience di

Carbonara, Clèto

filosofo italiano (Potenza 1904-Napoli 1979). Allievo di A. Aliotta, ha insegnato estetica e storia della filosofia a Napoli. Opere principali: Disegno d'una filosofia critica dell'esperienza pura (1938), La filosofia di Plotino (1938-39), La filosofia dell'esperienza e la fondazione dell'Umanesimo (1954), Ricerche per un'estetica del contenuto (1960), Discorso empirico delle arti (1973). Il pensiero di Carbonara è essenzialmente un'interpretazione dell'idealismo gentiliano e crociano mediata dalla filosofia dell'esperienza dell'Aliotta. Tale interpretazione consente a Carbonara di recuperare il valore della persona e la concreta storicità in cui la persona vive.