Questo sito contribuisce alla audience di

Carlo IV (re di Spagna)

di Borbone, re di Spagna (Portici 1748-Roma 1819). Figlio di Carlo III, gli succedette nel 1788. Mancò totalmente dell'intelligenza e dell'energia riformatrice del padre e si lasciò dominare dalla moglie, Maria Luisa di Borbone-Parma, e dal di lei amante Manuel Godoy, un ambizioso arrivista, nominato primo ministro nel 1792. La politica spagnola fu quindi debole e incoerente; da ultimo, la forzata alleanza con Napoleone portò alla distruzione della flotta spagnola a Trafalgar (1805) e all'invasione della Spagna stessa da parte delle truppe napoleoniche. Nel 1808 una sommossa popolare abbatté Godoy e Carlo IV abdicò a favore del figlio Ferdinando VII; tentò poi di ritornare sulla decisione ma fu costretto da Napoleone, a Bayona (5 maggio 1808), a rinunciare al trono a favore dello stesso Bonaparte.